Categorie
News

Catechesi sulla Genesi: scarica l’ultimo incontro.

La vicenda di Caino e Abele ha un epilogo drammatico. Si sarebbe potuto evitare? Certamente. Se Caino avesse voluto mettere un argine alla bramosia e avesse voluto dominare l’istintività bestiale che la bramosia alimenta dentro di lui. questo, però, Caino non l’ha fatto, nonostante la pressione continua di Dio.

Come dovrà comportarsi Dio a questo punto? Tutto dà la sensazione che la situazione sia ormai irrecuperabile e invece le parole che Adonai riserva a Caino,  per quanto dure,  lasciano  trasparire come Dio non abbia ancora gettato la spugna nei suoi confronti e di come egli non rinunci a portare avanti il suo lavoro di recupero, possibile anche per chi, come lui, si è macchiato di una colpa orribile.

Certo, il lavoro di recupero dovrà passare, a questo punto, come fu per Adamo ed Eva, attraverso una serie di tornanti particolarmente ripidi e scoscesi…


Incontri precedenti