Regioni in tavola

Regioni in tavola

Non solo i suoi monumenti meravigliosi, non solo il suo dialetto picaresco, non solo la sua storia millenaria, Roma è anche la sua cucina. Chi, passeggiando per i viottoli di Trastevere o di Campo dei Fiori, o del Rione Monti, non è riuscito a resistere alla tentazione di entrare in una delle loro antiche “Hostarie” per “farsi una carbonara o un’amatriciana“?

Bene, domenica 10 marzo, alle ore 12.45, porteremo Roma in tavola, deliziandoci con alcuni dei piatti più prelibati della sua sontuosa cucina. Menù: Il menù prevede Salvia pastellata, Fiore di zucca (pastello con mozzarella e alici), quadrato di Pinsa (mortadella, stracciatella e pesto di pistacchi), Pasta alla Grecia, Saltimbocca alla romana, Maritozzo alla panna.

Le iscrizioni sono fino ad esaurimento posti e comunque entro giovedì 7 marzo 2024. Ci si potrà iscrivere sul sito parrocchiale, e nei giorni infrasettimanali in segreteria parrocchiale (al mattino) o al bar dell’oratorio (nel pomeriggio).

Il costo è di € 15.00 e di €10.00 per bambini fino a 10 anni.


Il Lazio in tavola

Come ti chiami?(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Prezzo: 15,00 €
Il menù prevede Salvia pastellata, Fiore di zucca (pastello con mozzarella e alici), quadrato di Pinsa (mortadella, stracciatella e pesto di pistacchi), Pasta alla Grecia, Saltimbocca alla romana, Maritozzo alla panna.
Prezzo: 10,00 €

Potresti leggere anche: