Cammini di riconciliazione

Cammini di riconciliazione

Tornano le «Sere d’estate sotto il tendone» nella parrocchia di Sant’Antonio Maria Zaccaria di Milano (via San Giacomo 9. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è nata come un’esperienza estiva, quando i giovani, e in particolare gli adolescenti, hanno meno impegni scolastici. L’obiettivo è di offrire a tutti, parrocchiani e non, riflessioni pacate su temi di attualità, favorendo così il dialogo e il confronto, in contrasto con le discussioni spesso accese che offre la televisione.

Il tema di quest’anno punta sulla storia recente, sul perdono, su giustizia e valori civili: attraverso testimonianze di ospiti, si cercherà di sottolineare come la giustizia non implichi necessariamente una risposta violenta. Il ciclo, dal titolo «Cammini di riconciliazione personale, sociale e politica», si apre con l’incontro su «Frammenti di storia vicina. Un quadro d’assieme su personaggi, eventi, tragedie dell’Italia repubblicana (1969-1980)», a cura di Paolo Di Sacco, domenica 2 giugno alle 18.

Seguono gli interventi sul perdono possibile con Gemma Capra, moglie del commissario Luigi Calabresi (venerdì 7 giugno, alle 21) e sulla giustizia riparativa con Franco Bonisoli, ex brigatista che, dopo aver scontato più di 22 anni di carcere, si è dissociato dalla lotta armata (venerdì 14 giugno alle 21). È inoltre prevista un’intervista all’ex magistrato del pool Mani pulite Gherardo Colombo, sulla giustizia riparativa (mercoledì 19 giugno alle 21). Infine, all’Arena estiva della Chiesa Rossa (via Neera 24), venerdì 21 giugno 2024 alle 21.30, proiezione del film di Iciár Bollaín Una donna chiamata Maixabel (in lingua originale con sottotitoli in italiano).

Potresti leggere anche: