San Vincenzo

Cos’è la San Vincenzo?

La Società di San Vincenzo de Paoli è una associazione cattolica laica, presente in quasi tutti i paesi del mondo, che opera generalmente nelle parrocchie e che ha come scopo principale quello di aiutare le persone più sfortunate: i poveri, gli ammalati, gli stranieri, gli ex carcerati, gli anziani soli, sia dal punto di vista materiale-finanziario che da quello morale-culturale. Non si occupa quindi solo di fare assistenza, pagando bollette o fornendo pacchi di alimentari: il suo intento è quello di contrastare la povertà in tutte le forme con cui essa si manifesta. La povertà, infatti, oltre che materiale, può essere anche spirituale, culturale, morale, e non di rado sono proprio queste ultime le più difficili da affrontare e risolvere.

Come si contrasta la povertà?

Con la povertà! Sembra paradossale, ma è così. Non si può entrare in dialogo coi poveri se non si è a propria volta poveri. Naturalmente qui la povertà non è da intendersi in termini di economia materiale, ma come disposizione interiore. Lo spirito di povertà è spirito di partecipazione: la volontà di non trattenere le ricchezze senza farne buon uso, è sentire che le ricchezze e i tanti talenti di cui si è forniti sono ben spesi solo se destinati al servizio del bene comune e, prima di tutto, al servizio degli ultimi e dei poveri. Povertà è vivere della sola ricchezza dell’amore di Dio, facendo in modo che nulla di quella ricchezza vada perduto, ma sapendo anche che c’è il solo modo di conservarla quella ricchezza è quello di donare la propria vita.

Il carisma del fondatore

La San Vincenzo deve il suo nome a San Vincenzo De Paoli (1581-1660), una figura nota per l’eccezionale azione di rinnovamento promossa sia all’interno della Chiesa del suo tempo, sia all’interno della società civile. A muoverlo la consapevolezza evangelica che l’unico modo di amare Dio è quello di amare il prossimo. Per questo visse la sua vita senza risparmiarsi e adoperandosi con generosità e impegno perché tutti e in modo particolare i poveri, i derelitti, gli ultimi potessero sentirsi amati e soccorsi. Alle sue suore soleva dire:

“Dieci volte il giorno andrete a visitare gli ammalati, e dieci volte vi incontrerete Dio”…

San Vincenzo De Paoli (1581 – 1660)

San Vincenzo e Parrocchia

In Parrocchia, attualmente, San Vincenzo e Centro di ascolto Caritas lavorano in stretta collaborazione, condividendo l’attività caritativa a favore delle famiglie bisognose e operando nell’ambito del Banco Alimentare, del Doposcuola, e della visita agli anziani/ammalati.
Se vuoi conoscerci meglio e unirti a noi, contatta la segreteria parrocchiale nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, digitando il seguente numero telefonico 02-89551442.

Scopri gli altri progetti di carità: