Dai la tua disponibilità in parrocchia

Un corpo con molte membra

Nella Prima Lettera ai Corinzi troviamo un’immagine bellissima che S.Paolo utilizza per rappresentare il mistero della Chiesa. È l’immagine del corpo umano. Come il corpo umano è fatto di molte membra che interagiscono tra di loro in modo organico, dice Paolo, così è anche la Chiesa: una comunità di credenti in cui ciascuno è chiamato a dare il proprio contributo per la realizzazione di quel progetto comune che consiste nell’essere memoria viva di Cristo risorto nella storia degli uomini.

Diversi, ma necessari…

Paolo non è un ingenuo, sa bene che non tutti i credenti sono uguali, così come non tutte le parti del corpo hanno identica importanza: ci sono uffici di maggiore o minore responsabilità, ci sono ruoli di maggiore o minore importanza, ci sono carismi più o meno utili, esattamente come all’interno del corpo umano ci sono organi più vitali di altri. Ma sa anche che, esattamente come avviene nel corpo umano, ciascuno è essenziale e insostituibile. All’interno del corpo umano non ci sono organi inutili o superflui: ciascuno ha una propria funzione e la propria funzione, per quanto nascosta e poco appariscente sia, è imprescindibile. Lo stesso vale per la Chiesa, dice S. Paolo: non tutti sono uguali, ma tutti sono importanti. E nessuno può delegare ad altri il proprio compito o tirarsi indietro pensando che il proprio contributo sia inutile, pena il compromettere il funzionamento dell’intero sistema. A ciascuno il Signore affida un compito, una vocazione, e questa vocazione ciascuno la realizza mettendosi responsabilmente al servizio di tutti.

Offri il tuo talento…

È da questa consapevolezza che nasce la corresponsabilità nella Chiesa, una corresponsabilità che consiste anzitutto nel dovere della testimonianza cristiana e del servizio della carità, ma che spesso si mostra anche nella concreta disponibilità a mettere la propria intelligenza, il proprio tempo e le proprie competenze al servizio della comunità cristiana e della sue molteplici attività. Anche tu più dare il tuo contributo, non importa se piccolo o solo occasionale. Sarà ugualmente prezioso …


Ti potrebbe interessare anche:

Verso Pasqua
Verso Pasqua

«Io sono la vite, voi i tralci» (Gv 15, 5) – I frutti dell’esperienza cristiana

Lettori e guide
Lettori e guide

[…] Infatti nelle letture… Dio parla al suo popolo… e offre un nutrimento spirituale Sacrosanctum Concilium, n. 33 La mensa della Parola Il concilio Vaticano II (SC 51) auspica che nelle celebrazioni liturgiche «la mensa della parola di Dio» sia preparata con l’attenzione e con la cura con cui viene preparata la mensa eucaristica, così […]

Distribuzione alimentare
Distribuzione alimentare

Dare cibo, farsi cibo … Una delle forme di sostegno alle difficoltà che possono emergere durante gli incontri al Centro di Ascolto è quella che prevede la distribuzione di alimenti alle famiglie. E’ il volto fraterno della comunità cristiana che si fa “pane spezzato” sulle mense di chi non ha cibo per il proprio sostentamento […]